Benvenuto su MadeinBorsa.it.

Immagino ti chiederai come mai nel 2020 sbuchi fuori all’improvviso l’ennesimo sito di Finanza, probabilmente con l’ambizione di “suggerire” i titoli che nei prossimi giorni/mesi/anni sovraperformeranno tutti i mercati finanziari mondiali.

La risposta è semplice: sono appassionato di Finanza e più nello specifico di Borsa ed Analisi Tecnica. Sento quindi il forte impulso di condividere le mie idee, le mie opinioni e le esperienze legate ai mercati finanziari, punto nevralgico per tutti gli avidi del mondo.

Investo praticamente da sempre e come tanti ho assaporato l’euforia del 2000 ma anche il panico del 2008. Dopo questi eventi l’impulsività o l’eccessiva intraprendenza hanno ceduto il posto alla ragionevole riflessione di dover impostare una strategia di investimento che non mi condizionasse emotivamente in ogni momento della giornata. L’unica ricchezza che davvero possediamo è il tempo, il nostro tempo: va investito con scrupoloso buon senso.

Negli ultimi due anni ho approntato una strategia piuttosto semplice, basata quasi essenzialmente sull’Analisi Tecnica. Nulla di rivoluzionario, sia ben chiaro. Parliamo infatti mediamente di 10/20 operazioni all’anno. Una strategia che impegna quindi poco tempo, ma che può restituire, se applicata con diligenza, apprezzabili ritorni.

In questi due anni investiti sul campo, partendo da un capitale iniziale continuamente reinvestito (profitti e dividendi inclusi), sono riuscito a sovraperformare lo S&P, indice che ho adottato come unico benchmark di riferimento. Ovviamente non ho la certezza di poter ottenere i medesimi risultati nel prossimo futuro, ma quantomeno so che potrò gestire meglio le emozioni e gli eventi imprevedibili del mercato.

La gestione della liquidità poi è fondamentale. Rimanere senza cash è uno scenario piuttosto pericoloso per almeno due motivi:

  • un eventuale storno pesante rischia di “bruciare” i gain fatti faticosamente nelle settimane/mesi precedenti (sempre che non si usino adeguati strumenti di copertura… ma non è il mio caso…);
  • NON avere cash durante gli storni fa perdere interessanti occasioni di acquisto a prezzi di sconto.

Le operazioni che imposto sono essenzialmente di 3 tipi:

  • STANDARD (GD): acquisto (e vendita) di titoli che seguono la disciplina di base da me impostata;
  • SPOT (SP): operazioni “fuori disciplina” per pura speculazione (evento raro ma non improbabile);
  • LONG TERM (LT): titoli acquistati con un’ottica di lungo termine, in genere in base a scelte di Analisi Fondamentale e non più di Analisi Tecnica.

In buona sostanza, tramite questo sito condividerò le mie scelte operative, le mie analisi e soprattutto l’aggiornamento del mio portafoglio-titoli. A questo punto, visto che non voglio dilungarmi troppo, non ti resta che navigare il sito:

  • Sezione screening: titoli che ho individuato e tengo sotto monitoraggio
  • Sezione operazioni: dove pubblico ciò che acquisto o vendo
  • Sezione portafoglio dove pubblico il … portafoglio (!), che sarà aggiornato di volta in volta (con cadenza giornaliera o in base alla pigrizia).

Un’ultimissima cosa: prima di navigare il sito, leggi preventivamente il DISCLAIMER!

Buona navigazione!